Gli interventi chirurgici di addominoplastica vengono applicati se la pelle della zona addominale è afflosciata, che / si tratta di una situazione che accade agli uomini dopo aver perso peso o alle donne dopo la gravidanza.

Come si applica una chirurgia addominoplastica?

A seconda del livello di saggezza del paziente, il tempo per un intervento chirurgico varia e può durare in alcuni casi fino a 5 ore. Prima dell’intervento il paziente ottiene l’anestesia e viene applicato un taglio sotto la pancia di circa 10 cm di lunghezza che viene suturata e fasciata dopo. Ci potrebbero essere tubi di drenaggio da applicare per consentire ai fluidi di defluire dopo l’intervento. Il primo giorno generalmente viene impostato anche un catetere urinario. Dopo l’intervento il paziente indossa un corsetto per un processo di recupero migliore e più veloce.

Prima di un intervento di chirurgia addominoplastica

Il chirurgo ti ricorderà punti importanti prima della chirurgia dell’estensione addominale. Di conseguenza, i seguenti dettagli sono importanti:

  • Chi usa l’aspirina e la vitamina E dovrebbe fermarsi per un periodo di circa 2 settimane.
  • Nessuna dieta pesante.
  • Se c’è un’infezione, ci si aspetta che guarisca.
  • Il paziente viene informato dallo specialista con tutti i dettagli prima e dopo l’operazione.

La gravidanza è possibile dopo un intervento chirurgico addominoplastica?

Le donne in genere si chiedono se possono avere una gravidanza dopo un’operazione di addominoplastica. L’intervento chirurgico non limita o rischia la gravidanza, ma dopo il parto la pelle potrebbe allentarsi nuovamente. Se lo si desidera, un’altra operazione può essere eseguita un anno dopo il parto. Questo periodo potrebbe essere lungo ma è necessario per vedere quanto la pelle si affloscia e si allenta.

L’intervento addominoplastica dopo aver perso di peso

Gli interventi chirurgici addominali possono essere applicati a pazienti che hanno avuto una grande quantità di perdita di peso. Poiché ci saranno deformazioni del tessuto cutaneo, può essere rimosso per creare un aspetto migliore per il paziente. La procedura di perdita di peso deve essere stata completata per eseguire un’operazione.

Ci sono restrizioni per la quantità di operazione di addominoplastica  a persona?

Se viene rispettato un periodo di un anno fino alla prossima operazione, non ci saranno problemi. Ma la seconda volta ci sarà solo una quantità limitata di grasso da rimuovere. Generalmente, quando si applica il metodo classico, si sconsiglia di rimuovere il grasso.

La liposuzione è possibile dopo un intervento chirurgico addominoplastica?

Molte persone si chiedono e chiedono di liposuzione dopo un intervento chirurgico addominoplastica. Questo dipende dal paziente e dal chirurgo. Se l’operazione è a cupola, la via classica non prevede la rimozione del grasso. Ma con nuove tecniche è possibile rimuovere il grasso dopo un intervento chirurgico addominoplastica. La risposta corretta verrà data dal tuo medico.

Post-operatorio  addominoplastica

L’area addominale può rimanere gonfia per un paio di giorni dopo l’intervento chirurgico e si può avvertire anche dolore, che può essere trattato con antidolorifici. Gli scarichi vengono rimossi generalmente tra il 3. E 5. giorno. Potrebbe essere difficile camminare dritto per i primi giorni dopo l’intervento, ma questa situazione scompare dopo poco tempo. Trattamenti post-chirurgici come la rimozione di punti di sutura, bende, doccia e indossare un corsetto saranno pianificati e spiegati dal medico. Ritornare alle attività regolari potrebbe richiedere alcune settimane ed è importante che il paziente non esegua movimenti o lavori pesanti.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Ti piace post?
1 Yıldız2 Yıldız3 Yıldız4 Yıldız5 Yıldız
Loading...